Video SHOCK: il riso di plastica e patate prodotto in Cina

Il mondo dell'alimentazione è un mondo sempre più vario che cresce di giorni in giorno: esperimenti e ricerche che portano alla produzione di prodotti con OGM e con acceleranti chimici, in grado di ottenere in poco tempo un numero qualsiasi cibo si voglia. Dopo aver visto la sentenza di pochi giorni fa alla Monsanto, in Francia, a causa dell'utilizzo di prodotti ritenuti fortemente dannosi per la salute, arriva un nuovo video davvero scioccante.

Il video è stato registrato all'interno di un'azienda alimentare cinese che produce il cosiddetto riso fasullo. Questo riso presenta una componente in patate e un'altra componente in plastica. Il video è stato messo trasmesso da diverse TV internazionali e da Russia Today: a breve si attende l'intervento di qualche istituzione per bloccarne la produzione. Il riso, infatti, è molto dannoso per la salute di coloro i quali hanno deciso di consumarlo, proprio a causa della presenza della componente plastica, implicata in processi di modificazione cellulare.
Autore V2793
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

circo de los horrores

circo de los horrores

Siamo in Spagna, precisamente a Barcellona, una de...
ciò che non ti hanno mai detto sull'euro e che hai sempre sotto il naso

ciò che non ti hanno mai detto sull'euro e che hai sempre sotto il naso

Hai mai osservato per bene una banconota in Euro? ...
la morte di marilyn era scritta nel suo oroscopo?

la morte di marilyn era scritta nel suo oroscopo?

Qualche anno fa è stato pubblicato l’ennesimo l...
immagini mozzafiato della giostra più alta del mondo!

immagini mozzafiato della giostra più alta del mondo!

Il video contiene le immagini spettacolari relativ...
attenzione! guardate come vi rubano il bancomat!

attenzione! guardate come vi rubano il bancomat!

Questo video comprende una ripresa delle telecamer...
prezzi messi a confronto tra germania e italia

prezzi messi a confronto tra germania e italia

Ormai da circa sei anni l'Italia e altri paesi del...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!