USURA BANCARIA: parla l'avvocato che fa tremare le banche

Preziosa intervista all'avvocato Rosa Chiericati, Vice Presidente dell'Associazione Deciba, unica in Italia ad avere ottenuto il blocco di un'asta perché il mutuo era gravato da usura. L'avvocato è riuscito a dimostrare in Tribunale che gli interessi richiesti dalla banca al cliente erano talmente alti da superare il "tasso soglia" oltre il quale si configura l'usura, fatto che ha certamente contribuito notevolmente all'impossibilità di fare fronte al regolare pagamento del mutuo, facendo diventare morosi i clienti, e facendo finire all'asta la casa su cui gravava il mutuo!

Proprio così! Prima chiedono interessi elevatissimi, eccessivi, conducendo il cliente all'impossibilità di pagare, e quando diventi moroso, avviano le procedure per mandare all'asta l'immobile.

E sono in moltissimi a non riuscire più a sostenere il mutuo contratto in precedenza: sono centinaia di migliaia i lavoratori che anni addietro hanno contratto mutui ventennali per comprare casa, sentendosi forti del "posto fisso", salvo poi perdere il posto di lavoro a causa della crisi, ma sono moltissimi anche i commercianti, i piccoli imprenditori e gli artigiani che non riescono più a sostenere il peso della pressione fiscale, unita al calo generale dei consumi.

Il fatto che moltissimi mutui, ma anche leasing e fidi siano gravati da usura, dovrebbe fare scalpore, dovrebbe suscitare indignazione, ed è la PROVA, nel caso ce ne fosse bisogno, che il sistema bancario non funziona, come abbiamo avuto modo di capire anche con la vicenda MPS.

La Banca d'Italia, organo deputato al controllo delle banche, è in mano alle banche stesse, che praticamente sono chiamate a controllare... se stesse! Le banche che possiedono le quote della Banca d'Italia sono indicate anche su wikipedia. Si tratta di istituti privati, che possiedono il 95% delle quote, mentre il 5% è ancora in mano all'INPS.

Le banche operano quindi senza un reale controllo dall'alto: e l'unico modo che hanno i consumatori per tutelarsi, è rivolgersi a dei professionisti, che siano in grado di analizzare i contratti bancari e rilevare anomalie e illiceità.

Se avete dei contratti bancari, il consiglio è quello di farli verificare, affidandosi a professionisti seri e capaci. Negli ultimi anni sono spuntate come funghi una miriade di agenzie "improvvisate", spesso da persone prive di reali competenze, che anziché ottenere risultati, hanno fatto danni: un vero regalo al sistema bancario, poiché il clima d'incertezza, alimentato volutamente anche dai mass media, ha indotto molte persone a rinunciare dal fare rivalsa con la banca, per paura di perdere la causa.

L'usura non è un'opinione, ma un illecito, perseguito penalmente anche quando a praticarlo è una banca. Dei seri professionisti sono in grado di rilevarla ricalcolando i conti correnti o analizzando i tassi reali praticati sui mutui. Fate controllare i vostri conti, però affidatevi SOLO a chi ha ottenuto risultati reali e certificabili!
Autore giovanniAdmin
Vota questo articolo
Play
Condividi

Lascia il tuo commento!