Uno chiede soldi per la famiglia, l'altro per la droga: le reazioni!

Quello che viene presentato in questo video è un esperimento sociale che è stato realizzato negli Stati Uniti d'America, da parte di un noto Youtuber. Questo ha deciso, per un giorno intero, di mettersi a chiedere dei soldi per strada. Inizialmente ha esposto un cartello in cui chiedeva dei soldi per la sua famiglia e per dare da mangiare a sua figlia, successivamente ha deciso di rimanere solo ed esporre sul cartello una scritta mediante la quale diceva di aver bisogno di soldi per comprarsi la droga e l'alcool.
Un esperimento dal finale scontato penserete vero?
Invece no. Alla fine lo Youtuber avrà raccolto più soldi mediante il cartellone della droga e dell'alcool che con quello di aiuto alla sua famiglia. Un risultato davvero incredibile e inaspettato questo, forse per la miriade di persone che fingono, andando ad ostacolare chi realmente soffre e avrebbe bisogno di soldi.
Il video si conclude con una frase che dice tutto: "A volte chi ha meno è colui che da di più"!
Autore V2793
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

la generosità non ha limiti!

la generosità non ha limiti!

Questo video fa parte di un esperimento sociale, c...
gianfranco carpeoro - iniziazione massonica di berlusconi

gianfranco carpeoro - iniziazione massonica di berlusconi

Un interessante breve video che è un'intervis...
folklore e religione: la madonna della luce a mistretta

folklore e religione: la madonna della luce a mistretta

Video dedicato ai festeggiamenti settembrini per l...
come eliminare la cartella windows.old su windows 10 in modo permanente

come eliminare la cartella windows.old su windows 10 in modo permanente

In questo video un ragazzo vi spiega come eliminar...
aveva dolore alla bocca: la scoperta è sconcertante!

aveva dolore alla bocca: la scoperta è sconcertante!

Episodi del genere sono più unici che rari e sono...
tutti i trucchi di facebook che dovete assolutamente sapere...

tutti i trucchi di facebook che dovete assolutamente sapere...

Come tutti noi sappiamo, da qualche anno facebook ...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!