Tapiro d'oro ad Ezio Capuano dopo la sfuriata ai giocatori dell'Arezzo!

Nel tg satirico "Striscia la Notizia" andato in onda ieri sera mercoledì 14 ottobre 2015 su Canale 5, in un servizio avete ammirato la consegna da parte di Valerio Steffelli del Tapiro d'oro a Ezio Capuano. Quest'ultimo da alcuni giorni è divenuto l'allenatore più discusso e mediatico del momento, l'uomo infatti attraverso la sua sfuriata ai suoi giocatori, ossia della squadra dell'Arezzo si è meritato l'ambito premio. Nel video ascolterete alcune informazioni relative all'accaduto e le reazioni di Capuano alle critiche rivolte dagli organi di stampa. Tutto è iniziato a causa di un'amichevole persa del suo Arezzo, l'allenatore negli spogliatoi ha mostrato tutta la sua disapprovazione nel modo in cui hanno giocato i calciatori. Staffelli recatosi ad Arezzo durante gli allenamenti della squadra ha dato nelle mani di Capuano il Tapiro, lui nonostante il silenzio stampa ha giustificato il suo modo di fare, affermando che qualsiasi allenatore avrebbe fatto la stessa identica cosa, poi ammonisce coloro che hanno registrato la sfuriata, considerandoli poco corretti.
Autore calogero82
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

scoperta shock sugli smartphone!

scoperta shock sugli smartphone!

L'uomo ripreso nel video ha tentato un esperimento...
em-drive - il motore impossibile

em-drive - il motore impossibile

Si basa sul rimbalzo delle onde elettromagnetiche ...
iphone 6 ed iphone 6 plus

iphone 6 ed iphone 6 plus

Questo video, tratto dal canale ufficiale della Ap...
papa francesco a napoli, visita alla basilica di pompei

papa francesco a napoli, visita alla basilica di pompei

21 marzo 2015, grande evento: visita di Papa Franc...
rischia di annegare mentre fa un selfie: salvata dal padre per miracolo!

rischia di annegare mentre fa un selfie: salvata dal padre per miracolo!

Il 2015 senza ombra di dubbio, verrà ricordato, p...
primaria, il metodo scientifico con galileo

primaria, il metodo scientifico con galileo

Galileo e il metodo scientifico, come accompagnamo...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!