Super size me: i danni prodotti dall'alimentazione dei fast food

SUPER SIZE ME è un docu-film realizzato nel 2004 da Morgan Spurlock. ed è stato candidato nel 2005 per l'Oscar come miglior documentario. Il documentario racconta ed evidenzia i danni prodotti dall'alimentazione da fast food, che in America riguarda milioni di lavoratori, che nella pausa pranzo consumano cibo dei fast food quotidianamente, perché è pratico e veloce, e perché è molto economico. Le pubblicità ammalianti e le campagne di marketing decretano il successo dei prodotti, anche alimentari, a prescindere dalla loro qualità. Questo documentario ha il merito non indifferente di aver fatto capire le conseguenze delle loro azioni a milioni di persone: poiché gli errori alimentari, come il vizio del fumo, non si "pagano" immediatamente, bensì il conto arriva, salato, dopo anni di "tranquilli" stravizi. Quando arriva è tardi per rimediare, al massimo si può ridurre i danni e cercare di migliorare la situazione. Sempre se non si tratta di un cancro letale o di un infarto fulminante: malattie favorite dalla cattiva alimentazione.
Autore giovanniAdmin
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

la metropolitana più affollata del mondo

la metropolitana più affollata del mondo

Tra le aree metropolitane più popolate al mondo, ...
il video che ha fatto commuovere il mondo intero

il video che ha fatto commuovere il mondo intero

Vi siete mai trovati in una fase della vostra vita...
esperimenti divertenti: latte + sapone = magia

esperimenti divertenti: latte + sapone = magia

Quante cose strane si possono ottenere mescolando ...
rivoluzione whatsapp! arriva la red edition!

rivoluzione whatsapp! arriva la red edition!

Da alcuni anni la messaggistica tradizionale ha da...
testimonianza shock: brasiliana sacerdotessa voodoo si converte a dio

testimonianza shock: brasiliana sacerdotessa voodoo si converte a dio

Una particolareggiata testimonianza di un Ex Sacer...
matteo renzi e i suoi "buoni propositi"

matteo renzi e i suoi "buoni propositi"

Il video presentato di seguito è stato mandato in...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!