Storia del Black Friday - Scene di ordinaria follia!

In America, dopo il giorno del ringraziamento, cioè dopo il quarto giovedì del mese di Novembre, c'è un venerdì in cui, tradizionalmente vengono messi in vendita delle merci a prezzi super scontati allo scopo di attrare maggior guadagno. Questa tradizione è nata verso gli anni settanta e non si sa ancora perchè si chiama "Black Friday". C'è chi dice che all'epoca nei registri contabili dei negozi si compilava a penna, con colore rosso tutte le perdite e con colore nero tutti i guadagni, cosi dopo il giorno del ringraziamento questi registri erano tutti scritti penna nera (Balck = nero, Friday = Venerdì). Può darsi che il nome sia derivato invece dalle massiccie presenze di auto nelle stade in quel giorno.

Nei anni duemila, per rimediare alla non presenza nei Black Friday, è stato creato dai siti e-commerce, il Cyber Monday che sarebbe il primo lunedì dopo il Black Friday e riguarda specialmente merce elettronica. Nei ultimi anni anche in Italia si sta consolidando questa tradizione, ma per ora è diffusa prevalentemente online.

In questo video, si vedono immagini di situazioni fuori controllo come ad esempio una serie interminabile di lunghe code di persone che cercano in ogni modo di entrare nei negozi oppure persone che si spintonano per garantirsi la tanto agoniata merce. Il Black Friday è dunque diventato una giornata di ordinaria follia dello shopping.

Autore mark9101
Vota questo articolo
Avvia
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!