Sindaco distrugge con un carro armato le auto in divieto di sosta!

Succede a Vilnius, capitale della Lituania. Il Sindaco di questa ridente località ha escogitato un metodo del tutto insolito per combattere l'illegalità: le auto in divieto di sosta vengo schiacciate con un carro armato. Il video ritrae Arturas Zuokas salire sul carro armato e distruggere l'auto parcheggiata su una pista ciclabile.
E' stato proprio il Sindaco 43enne, convinto ciclista, a far pubblicare questo video in rete e, in pochissimo tempo, ha fatto il giro del mondo. Sicuramente è una trovata di grande impatto e che ha suscitato scalpore in tutto in mondo. Da una parte si sono schierati in favore della grande imposizione di autorità di Zuokas, dall'altra è stata mostrata grande indignazione per l'abuso di potere e il mancato rispetto per i cittadini. Quello che è certo è che il messaggio del Sindaco non è passato inosservato, e forse proprio questo era il suo scopo.
Autore Alessandra
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

alan ford story: lo scassatissimo gruppo t.n.t.

alan ford story: lo scassatissimo gruppo t.n.t.

Ecco uno dei fumetti più esilaranti che sia mai s...
tutorial - 730 precompilato simulazione e compilazione

tutorial - 730 precompilato simulazione e compilazione

Come ogni anni anche nel 2015 è necessario compie...
un domino incredibile fatto con 10.000 iphone!!!

un domino incredibile fatto con 10.000 iphone!!!

L'effetto domino è quel che si chiama una reazion...
samsung galaxy s7 - lo smartphone tanto atteso

samsung galaxy s7 - lo smartphone tanto atteso

Mancano pochi, pochissimi giorni alla presentazion...
gaffe mondiale a miss universo: sbaglia ad incoronare la vincitrice!

gaffe mondiale a miss universo: sbaglia ad incoronare la vincitrice!

2015, Las Vegas: Miss Filippine, Pia Alonzo Wurtzb...
ecco come sbucciare perfettamente una mela in 10 secondi!

ecco come sbucciare perfettamente una mela in 10 secondi!

Un'oggetto davvero incredibile quello che viene pr...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!