Si avvicinano allo strapiombo rischiando la vita per scattare delle foto

Le immagini amatoriali, provengono da un ponte sopraelevato sull'isola di Pag in Croazia . I turisti presenti, trovatisi letteralmente nel bel mezzo di un uragano, anziché scappare, tentano impavidamente di sfidare il vento forte, per riuscire a documentare al meglio ciò che stava accadendo in quel preciso istante.

A testimonianza della potenza estrema del vortice che spinge addirittura fino a 170 km/h, vi è un particolare di non poco conto: ad un certo punto infatti, la telecamera viene zoomata sul volto di una ragazza presente proprio sul ciglio al quale si stava attaccando proprio per non cadere a terra. La pelle del viso, sembra quasi staccarsi dall'intera faccia e la stessa reazione è ben visibile sia nell'uomo che nell'altra donna sui suoi capelli.

Mentre scattano le foto dello strapiombo sottostante però, una delle due donne (precisamente quella con il giubbotto rosso), rischia di essere trascinata in strada, ma con una decisa reattività, si attacca allo spartitraffico, evitando così di fare una brutta e pericolosa caduta.

La clip dimostra come la natura, in casi estremi possa davvero essere letale dimostrando la sua forza impressionante ed ingovernabile. Balza all'occhio ovviamente che in certe situazioni come quella presentata, sarebbe il caso di allontanarsi repentinamente, mettendo per una volta da parte la mania di protagonismo insita in certe persone.

Autore willo81
Vota questo articolo
Avvia
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!