Sei senza lavoro? Ecco cosa puoi fare.

Rimanere senza lavoro per la maggior parte della gente è una vera tragedia, la vita viene sconvolta, spesso c'è in ballo un mutuo, e c'è la famiglia da mandare avanti. Molti dopo aver cercato invano un'occupazione simile a quella persa, si abbattono e cadono in depressione. Sappiamo che i pensieri negativi non fanno altro che reiterare una situazione, quindi si crea un circolo vizioso da cui è difficile uscire.

In questo video ci sono dei consigli utilissimi per aiutarvi a gestire questa fase della vita, elaborati da un coach life, quindi da un professionista, consigli che fareste bene a seguire per uscire dal girone dantesco della sconfitta. Eccoli:

  1. Vai all'estero: In ogni caso farai delle esperienze utili, impari una lingua straniera, allarghi i tuoi orizzonti mentali, potresti mettere a frutto qualche specialità italiana, tipo il caffè espresso che all'estero non sanno fare.
  2. Fai volontariato: è sempre meglio che passare le giornate sul letto a rimuginare. In questo modo tu aiuti il prossimo ricavandone gratitudine e soddisfazione, fai nuove amicizie, aumenti le tue abilità, e da cosa nasce cosa, perchè la gente tende a ricompensare chi gli fa del bene. Renditi utile, e può darsi che tu possa individuare un bisogno che puoi soddisfare, e farne un lavoro.
  3. Lavora gratis: sembra un controsenso, ma serve almeno a tenerti allenato, e poi è un messaggio molto positivo che mandi al subconscio.
  4. Approfitta per fare corsi di aggiornamento, che spesso le Regioni mettono a disposizione, anche remunerati. In questo modo acquisirai nuove competenze e magari quel diploma che non sei riuscito a prendere in passato.
  5. Migliora la qualità della tua vita, hai tempo per fare sport, meditazione, ritrovare te stesso, definire gli obiettivi da raggiungere, studia la legge di attrazione e mettila in pratica.
Autore gerrycaputo
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!