SCOPERTA EGIZIA Trovata negli abissi la città di Thonis-Heracleion

In questo video possiamo ammirare le riprese ad opera dei subacquei mentre nuotano fra i resti di un'antica città Egizia ritrovata negli abissi del Mar Mediterraneo. Purtroppo però i resti risultano essere frammentari anche se è comunque meraviglioso ammirare ciò che è rimasto di quest'antica città. Gli Egizi sono stati una civiltà sviluppatasi nel Nilo che ha lasciato all'umanità importanti resti e testimonianze circa la loro struttura sociale gerarchica.

Le piramidi testimoniano l'avvento di importanti re e regine egizi ed egizie (le piramidi più maestose sono quelle di Giza insieme alla Sfinge). Anche il faraone era una figura vista alla pari di una divinità. La civiltà egizia è nota anche per i suoi riti di mummificazione e per la fastosità e bellezza dei suoi usi e costumi. Per quanto attiene l'aspetto religioso, questa popolazione era politeista, credeva di conseguenza in più divinità.

I resti della città che appaiono nel video sono stati ritrovati poco distante Alessandria a circa 2,5 Km dalla baia di Abukir e si tratterebbe di Thonis-Heracleion scoperta nel 2000 dall'archeologo francese Franck Goddio. Questa città sprofondò a causa di terremoti o inondazioni intorno al VI o VII secolo d.C. Era un luogo in cui si celebravano i misteri di Osiride e tale zona fu probabilmente il porto più importante dell'intero Egitto nel VI secolo d.C.

Autore jeronta17
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!