Piante di arancio, belle e resistenti

La pianta di arancio in genere è più forte di quella del limone e resiste meglio alle temperature invernali. Certo, come il limone, d'inverno va messa a riparo, in un luogo chiuso, comunque assolato. Il limone, infatti, con le basse temperature gela, fino anche a morire. Anche l'arancio ha esigenze simili, però riesce più facilmente a sopportare le basse temperature, se vengono assunti degli accorgimenti protettivi.

Alla base del vaso, per proteggere le radici, la parte più delicata della pianta, si possono mettere dei pezzi di corteccia di conifera o della lana di vetro, che aiuta a mantenere la temperatura.

I rami e le foglie possono invece essere protetti con del tessuto non tessuto, che allo stesso modo aiuta a non far scendere troppo la temperatura, consentendo comunque alla pianta di respirare.

L'agrume, sia esso un limone o un arancio, ha comunque bisogno di sole, luce e calore anche in inverno. Ecco perché il luogo più adatto dove mettere a riparo una pianta nei mesi invernali è una serra o una limonaia, cioè una struttura chiusa ma dotata di ampie finestre.

Si consideri che gli agrumi prosperano nelle regioni meridionali d'Italia, dove anche in inverno le temperature difficilmente scendono al di sotto dello zero. Occorre quindi ricreare, artificialmente, quelle condizioni di calore e di riparo dalle gelate.

Autore maxsbard
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Case Design Stili. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!