Pablo Trinca "LE IENE" Parla 30 Lingue

Pablo Trincia, giornalista investigativo divenuto famoso per avere fatto per diversi anni l'inviato della trasmissione di Italia Uno "Le Iene", per le quali ha realizzato diversi servizi all'estero, spesso nei bassi fondi di città del terzo mondo, è un poliglotta. Nonostante questo aspetto sia poco risaputo Trincia parla 30 lingue, alcune delle quali in modo fluente quasi degno di un madrelingua, mentre altre solo superficialmente.

Nel video di seguito Pablo Trincia si esibisce in numerose lingue: dal persiano, lingua parlata dai nonni di Trincia in uso comune in zone come Iran, Afghanista e Tajikistan, di cui dimostra grande padronanza. Il tedesco, che da piccolo era la sua lingua madre e fino a 4 anni lo sapeva meglio dell'italiano. Immancabile l'inglese, altra lingua parlata benissimo dal giornalista. Poi parla lo Shwaili, lingua parlata in Africa orientale, in paesi come Kenia, Tanzania, Congo e altri. Trincia se la cava anche con l'hindi, lingua parlata da oltre un miliardo di indiani. Una lingua difficilissima da imparare per gli occidentali.Tra le lingue insolite parlate da Trincia c'è il Wolof, parlato in Senegal. Tra le lingue europee non mancano spagnolo, portoghese e francese, ed è incredibile notare come oltre a conoscere le parole, riesca ad immergersi benissimo anche nell'accento della lingua. Il video propone anche altre lingue, Trincia è davvero incredibile!

Autore veritanwo
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!