Monaco morto da 90 anni, non si decompone, gli crescono ancora i capelli

Sembra strano ma è la pure realtà quelle che stiamo per raccontarvi, lo chiamano "Il lama vivente", un monaco buddista russo che è morto all'incirca 90 anni fa. Vi chiederete cosa c'è di strano, nonostante sia passato tutto questo tempo la temperatura corporea dell'uomo si aggira sempre sui 35 gradi e gli crescono i capelli normalmente. Una storia davvero fuori dall'ordinario che ogni anno vede un pellegrinaggio continuo di fedeli nel luogo dove il monaco è posto, infatti il lama è esposto all'interno di una teca di vetro nel Tempio di Datsan Ivoginsk, vicino a Ulan Ude, in Russia. Il corpo del monaco non è ma stato sottoposto a nessuna imbalsamazione e secondo alcuni studi fatti da medici e ricercatori non c'è nessun trucco o inganno dietro questa storia. Un caso singolare che fa gridare al miracolo per tutti coloro che lo ammirano. In questo video potrete ammirare le immagine esclusive del monaco all'interno dell'involucro di vetro e i fedeli che osservano meravigliati.
Autore calogero82
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

c'è posta per te - chiarimenti su cristian badalamenti

c'è posta per te - chiarimenti su cristian badalamenti

Per chi segue ed ha seguito "C'è posta per te...
copertina di crozza: je suis un cretin totalment brancolant dans la nuit

copertina di crozza: je suis un cretin totalment brancolant dans la nuit

Nella puntata del 17 novembre 2015 nella trasmissi...
salvini è stufo della polemica sul funerale casamonica

salvini è stufo della polemica sul funerale casamonica

Matteo Salvini, segretario federale della Lega Nor...
in memoria di robin williams

in memoria di robin williams

Muore mercoledì 11 agosto 2014 l'attore, comi...
piton de la fourniase: eruzioni e fiumi di lava spettacolari!

piton de la fourniase: eruzioni e fiumi di lava spettacolari!

Articolo e video sul vulcano attivo "Piton de la F...
uno tsunami di nebbia!

uno tsunami di nebbia!

Negli Stati Uniti e nelle Americhe in generale la ...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!