Moltiplicazione per Talea delle piante Succulente

Da ormai decine di anni le piante grasse sono diventate i vegetali preferiti dagli hobbisti per le loro forma variegata e per la semplicità di coltivazione, infatti per la maggior parte di esse contano tre regole semplici ma fondamentali che permettono a qualsiasi persona dal pollice verde d coltivarle con soddisfazione, tra le regole fondamentali la prima è sicuramente il rinvaso dopo l'acquisto questo perché la maggior parte dei Vivai tende ad invasare le succulente con terriccio non adatto, quindi la miglior cosa da fare e preparare un terreno drenante che impedisce pericolosi ristagni che danneggiano le radici.

Altre due regole d'oro sono l'esposizione preferibilmente molto soleggiata e l'innaffiatura che non deve superare le due volte a settimana in estate ad un massimo di una o due volte al mese in inverno, nel video in questione invece l'esperto di botanica spiega come moltiplicare le succulente per Talea tecnica che prevede la recisione della pianta in punti specifici.

Nel particolare l'esperto spiega che tagliando una parte della pianta in zone dove i fusti risultano sani e quindi non affetti da malattie si può moltiplicare in maniera semplice la succulenta, unica accortezza e quella di lasciare il pezzo tagliato mediamente una decina di giorni ad asciugare processo che innesca il radicamento, dopo l'asciugatura si prepara un terriccio molto sabbioso dove verrà posta la talea che per qualche tempo circa un mese non va assolutamente innaffiata.

Tale processo risulta molto utile anche in quelle piante che stanno marcendo alla base, infatti recidendo la parte sana c'è la possibilità di salvare la pianta.

Autore pepp3nas
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube FLORLIGURIA vivai. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!