Mauro Biglino - I serafini erano angeli o altro?

In questo video possiamo vedere e ascoltare lo scrittore e saggista Mauro Biglino che in una conferenza di qualche tempo fa parla delle figure angeliche note come Serafini e che si trovano, nell'immagine allegorica imperante, nelle immediate vicinanze di Dio (Elohim in ebraico). Nell'asciutta visione di Biglino, che per dichiarata metodologia di lavoro estrapola il significato letterale dall'antico testamento prendendo per buono ciò che è scritto, i serafini emanano luce e calore e non sarebbero Angeli come vengono normalmente intesi.

Il parallelo interessante che viene fatto è quello con le famose lampade di Dendera (ritenuti da alcuni delle Ooparts in quanto sembrano raffigurare vere e proprie lampade moderne). Infatti secondo il fisico Clarbruno Vedruccio si tratterebbe di grandi lampade che producevano luce e calore. Biglino inoltre spiega che il geroglifico che identifica queste "lampade" è seref non molto diverso dal termine ebraico seraphim.

Altro particolare degno di interesse è l'accenno che Biglino fa agli studi di Luigi Moraldi, filologo studioso dei rotoli del Mar Morto (ed in generale degli scritti antichi in area semitica) in relazione ad un altra figura molto importante che è quella dei Cherubini ed al loro "rumore" che secondo il principio della metafora e della allegoria è visto come un canto incessante di lode a Dio.

Il video si conclude con la vicenda di Davide che viene salvato in battaglia da Yahweh in un modo molto particolare, cioè con l'ausilio di un Cherubino utilizzato in maniera curiosa e "tecnologica".

Autore jeronta17
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube massimo taramasco. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!