Mauro Biglino - Dove sono le tracce degli antichi astronauti?

Una delle "falle" che spesso vengono evidenziate contro la famigerata teoria degli antichi astronauti sono la mancanza di prove o di tracce che immancabilmente avrebbero dovuto lasciare quelli che sono definiti esseri senzienti dotati di fine tecnologia giunti da pianeti lontani.

Il clip qui sotto è un estratto di una recente conferenza del saggiata Mauro Biglino che risponde alla domande del pubblico spaziando su vari temi. La domanda è appunto quella relativa alle prove sparse nel mondo che secondo Biglino paiono evidenti.

Accenna anche a due libri fondamentali quali Scoperte Archeologiche Non Autorizzate di Marco Pizzuti e La Nostra Storia Occulta di Jim Marrs (Our Occulted History) noto esponente della controinformazione. Pone l'esempio del sito di Baalbek in Libano con le incredibili pietre di dimensioni impressionanti che secondo gli antichi il Dio sumero Utu Shamash posava il suo carro celeste.

A questo il saggista aggiunge anche il noto tema biblico della Torre di Babele dove un popolo costruisce un centro abitato con una torre che arriva al cielo e di come la spiegazione teologica sia poco pratica se non addirittura insensata (gli uomini arroganti che arrivano a Dio con una torre senza pensare di salire su una montagna ben più alta).

La spiegazione che ne da Biglino è ben differente e decisamente più concreta come sono concrete, pare, le azioni di quel Yahweh che deve verificare sul campo le voci che gli giungono evidenzando quanto non sia onnisciente ed onnipotente.

Interessante anche l'aneddoto su Gilgamesh figura sumera nota per le numerose avventure e tavolette a lui dedicate. Una serie di curiose informazioni sui vari siti archologici come Gobekli Tepe nel sud della Turchia che pare esser stato coperto prima di esser abbandonato anticamente.

Autore jeronta17
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Nuova Civiltà - Laboratorio Culturale. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!