Le 7 meraviglie del mondo antico, tra storia e mito

Più di duemila anni fa, furono elencate le opere classiche, della civiltà greca e romana, più mirabili, dal punto di vista artistico ed architettonico. Nacque così il mito delle Sette meraviglie del mondo antico. Di queste opere, soltanto uno è rimasta ai nostri giorni ed è oggi uno dei monumenti più visitati al mondo: la Grande Piramide di Giza, in Egitto.

In questo video sono ricostruite, sulla base delle testimonianze scritte del passato, le altre sei meraviglie del mondo antico.

Il Faro di Alessandria, sempre in Egitto, alto al punto da poter indicare l'approdo alle navi che si trovavano ancora in mare aperto.

Il Tempio di Artemide, a Efeso, nell'odierna Turchia, riccamente decorato.

I Giardini pensili di Babilonia, nella Mesopotamia un tempo fertile, dove, si narra, si potessero raccogliere rose in ogni periodo dell'anno.

Il Colosso di Rodi, situato nell'omonima isola greca, un'enorme statua in bronzo dedicata al dio Helios.

Il Mausoleo di Alicarnasso (anch'esso situato nell'odierna Turchia), era la monumentale tomba che custodiva le spoglie del satrapo Mausolo.

E' attribuita all'architetto e scultore Fidia la Statua di Zeus, collocata nel tempio consacrato al padre degli dei, a Olimpia. Non si hanno notizie certe, ma sembra che l'enorme statua non sopravvisse alla distruzione di Costantinopoli, dove era stata portata da Lauso.

Autore maxsbard
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube cinehollywoodsrl. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!