La notte di Sigonella: in memoria alla sovranità nazionale perduta

La notte di Sigonella e le "palle" di Bettino Craxi, che allora era premier. In memoria della sovranità nazionale.

La vicenda è sconosciuta dalla maggioranza degli italiani, specialmente i giovani. Ma è significativa, ed è uno dei motivi per cui Craxi fu "fatto fuori", oltre alla sua amicizia con Gheddafi, mal vista dagli Usa. Molti avevano fatto peggio di lui, ma sono ancora in sella. Lui che invece si oppose ai diktat del "padrone liberatore" americano, no. E probabilmente questo fu anche un monito agli altri politici.
Craxi ebbe un duro scontro diplomatico con le autorità americane, in merito alla consegna di alcuni terroristi egiziano. Gli USA volevano prenderli in consegna, ma Craxi ordinò di non consegnarli. Ed essendo in Italia, vollette far valere la sovranità.
I soldati italiani ed i carabinieri si trovarono dinnanzi agli soldati americani, entrambi ad armi spianate. E gli italiani si imposero, minacciando di fare fuoco se i soldati americani si fossero avvicinati.
Autore veritanwo
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

nuovo iphone 7 concept

nuovo iphone 7 concept

A partire dall'anno 2016 una nuova formidabile tec...
bimbo che balla la salsa

bimbo che balla la salsa

Protagonista di questo video è un bambino che si ...
5 star non abbastanza belle per hollywood

5 star non abbastanza belle per hollywood

Nel mondo di Hollywood si sa la bellezza è un fat...
unsealed alien files s1e2 - cracking the alien code

unsealed alien files s1e2 - cracking the alien code

In questo episodio viene trattato uno dei casi pi...
i 10 momenti più scioccanti nei fumetti!

i 10 momenti più scioccanti nei fumetti!

Se c'è una cosa che probabilmente non passerà ma...
voyager - a chi preghiamo realmente ?

voyager - a chi preghiamo realmente ?

Il video, della durata di quasi quindici minuti, ...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!