La Monsanto si prepara al monopolio del cibo?

La Monsanto avrà presto il monopolio del cibo? Nonostante negli ultimi giorni (a dire il vero, dalla loro nascita nel lontano 1992) siano emerse perplessità riguardanti gli organismi geneticamente modificati, gli ultimi accordi stipulati a livello internazionale, sembrano spingere i mercati verso l'utilizzo sempre più diffuso di tali colture. Secondo un rapporto di ricerca sul cancro stilato pochi giorni fa dall'organizzazione delle Nazioni Unite, per esempio, emergerebbe come il diserbante Roundup della Monsanto provochi probabilmente il cancro. Per rimanere in Italia, il caso della "Xylella fastidiosa", per esempio, sembra sfiorare la farsa, se si ha modo di visionare il servizio andato in onda su "La Gabbia". Qui vengono infatti mostrate una serie di procedure utilizzate dai produttori di olio per far figurare il prodotto da loro venduto come extra vergine di oliva biologico nonostante si tratti, in realtà, di un surrogato partito dall'Africa e miscelato in Portogallo. Per quanto riguarda gli OGM, i Governi mentono sin dal 1992?
Autore NicoForconi
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

scoperti in sudan tre templi antichi dall'architettura mai vista!

scoperti in sudan tre templi antichi dall'architettura mai vista!

Charles Bonnet è un archeologo svizzero che svolg...
citera: bella come venere

citera: bella come venere

Il video ci mostra Citera, l’isola che secondo l...
guadagnare scattandosi selfie: friendz app?

guadagnare scattandosi selfie: friendz app?

Si tratta di una start up italiana che ha pensato ...
samsung galaxy s7 - lo smartphone tanto atteso

samsung galaxy s7 - lo smartphone tanto atteso

Mancano pochi, pochissimi giorni alla presentazion...
magia banconota strappata e ricostruita!

magia banconota strappata e ricostruita!

Quando in televisione vedete il numero di magia de...
la barca che si trasforma in un automobile

la barca che si trasforma in un automobile

Chissà quante volte nella vita, ognuno di voi, ha...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!