La meningite a Empoli - Parla l'assessore!

La strana epidemia di meningite che si sta verificando da alcuni mesi in Toscana e, in modo particolare nella Usl 11 di Empoli, sta facendo, oltre a diverse vittime, anche molto preoccupare la popolazione dell'intero circondario, causando una vera e propria psicosi. In questo video, l'assessore regionale alla sanità della Regione Toscana, Marroni, tenta di tranquillizzare la popolazione e tenta anche di spiegare cosa sta facendo la Regione, insieme all'organizzazione mondiale della sanità, per cercare di scongiurare questa epidemia. Dall'inizio dell'anno 2015 ci sono stati in Toscana 21 casi di meningite di cui 4 mortali (3 a Empoli e 1 a Montevarchi): 16 di questi imputabili al tipo C, 2 di tipo B, uno di tipo W e uno non tipizzato. Per questo, la Regione, ha deciso di vaccinare tutti i ragazzi fino a 12 anni (facendo un richiamo) e, nella zona dell'empolese, tutti quello che lo desiderano potranno vaccinarsi gratuitamente fino a 45 anni. Anche tutti i medici di famiglia della zona, hanno aderito a questa iniziativa, aprendo i loro ambulatori per poter vaccinare tutti quelli che lo vogliono. Si possono fare due tipi di vaccino: quello per il meningococco di tipo C e uno quadrivalente ,che copre anche altri tipi di meningococco, molto indicato per chi deve fare viaggi all'estero. Speriamo che tutte queste misure possano scongiurare il proseguo di questa epidemia e che i ricercatori possano scoprire la causa di questa anomalia, localizzata in questa zona per poterla debellare Secondo i medici, questi due vaccini non hanno più effetti collaterali di tutti gli altri vaccini in commercio e, quindi, la vaccinazione pare abbastanza sicura.
Autore Floryblackcat
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!