La grande truffa del petrolio - La verità che ci nascondono

Il video in questione, purtroppo in lingua francese ma con sottotitoli in italiano, ci spiega in modo abbastanza chiaro come funziona il mercato del petrolio.
Anche in Francia, come accade nel nostro paese, i maggiori introiti sul mercato del petrolio vanno allo Stato e in parte al paese produttore. Purtroppo però siamo allo scuro delle speculazioni che avvengono sui mercati delle materie prime. Così nel mercato del petrolio ogni giorno viene negoziata una quantità di materia prima quattro volte superiore a quella consumata e prodotta. Il risultato è che in questo mercato viene venduto petrolio che non esiste a gente che non lo compra. Il costo di queste operazioni speculative è così scaricato sui cittadini che utilizzano l'automobile, che non vedono scendere il prezzo della benzina alla pompa anche se in realtà il prezzo del petrolio al barile subisce delle riduzioni. E il fatto veramente grave, che viene evidenziato nel filmato, è che le compagnie petrolifere, durante la crisi finanziari iniziata nel 2008, con le operazioni speculative hanno aumentato i loro profitti. Più entrate per le compagnie petrolifere e più entrate per lo Stato. Le recessioni economiche servono quindi a qualcuno, come ai grossi azionisti delle multinazionali del petrolio, per arricchirsi scaricando il costo di questo arricchimento sui cittadini.
Autore max667
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!