La Gabbia svela i trucchi dell' AutoVelox! Altro che prevenzione..

Ecco un'altra inchiesta interessante della trasmissione di La7 "La Gabbia".
Cosa si nasconde dietro il business degli autovelox per i Comuni? Come sono gestiti?
Queste ed altre sono le domande a cui si trova risposta ascoltando alcuni testimoni che lavorano per le aziende private che installano gli autovelox.
Il video racconta che la scelta dei posti, dei tempi di tolleranza, eccettera, vengono tutte pianificate a tavolino per fregare gli automobilisti ed incassare i soldi dell multa che da li a breve verrà notificata. I cittadini di Milano si lamentano perchè riceverono decine di multe a settimana e proprio il capoluogo della Lombardia è la città con il più alto numero di multe pro capite!
Il tutto senza nessuno scopo di prevenzione, solo trucchi per aumentare il fatturato, sostengono alcuni.
"Mettere l'autovelox nelle discese è un trucco per fregare il cittadino", cosi denuncia uno degli impiegati della Federconsumatori.
Tutto per trasformare i cittadini in bancomat. L'azienda privata infatti trattiene una certa somma ad ogni multa inflitta al povero automobilista, e quindi è facile intuire l'interesse della società di massimizzare i guadagni in barba a qualsiasi regola del buon senso.
Si pone quindi l'interrogativo se sia davvero il caso di lasciare questi servizi ai privati.
Un'impresa risponderà sempre alla filosofia del guadagno, ma i cittadini non sono consumatori, non sempre almeno. L'autovelox dev'essere inteso come prevenzione ed è per questo che si avverte l'automobilista con i segnali posti diversi metri prima. La filosofia è quella di far rallentare il guidatore, non fare la multa solo per incassare.
Federconsumatori sta indagando facendo leva anche sul fatto che molti autovelox non sono stati segnalati preventivamente, come recita il codice della strada. Un'altra testimonianza della priorità di certe aziende: fare cassa.
Autore videopazzesco
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!