Il Vesuvio di Napoli - Il vulcano più famoso d'Italia

Tutto il territorio del Vesuvio è oggi il vanto di Napoli, dove arrivano milioni di turisti tutto l'anno. Luogo millenario d'incontro di culture diverse, custodi di una ricchezza naturalistica e umana di inestimabile valore. Ricca di elementi della natura che hanno tramandato la storia fino a i tempi nostri. Una zona paesaggistica naturale dove si può vedere la bellezza del golfo di Napoli, che si può visitare facendo un bel percorso naturale a piedi preferibilmente con una belle giornata limpida per apprezzare tutto.

La storia ci dice che l'eruzione del Vesuvio del 79 d.c., seppelli le zone limitrofe, sotto una coltre di cenere e lapilli. La maggior parte delle zone vennero coperte da una colata di fango e lava che creò nel tempo uno strato tufaceo molto alto, in alcuni punti 20 metri di strato.

Bisogna immaginare che devastazione per la maggior parte degli abitanti non ci fù più rimedio, gli uni fuggiti dalle loro case, trovarono la morte sul litorale, altri pochi rimasti in casa speravano di salvarsi nei sotterranei delle loro abitazioni, invece morirono asfiziati. Oggi possiamo ancora vedere i resti, nei vari siti archeologici degli scavi di Pompei ed Ercolano, dei calchi in gesso dei loro corpi, in agonia che sono la commovente testimonianza della tragedia.

Autore Raffy
Vota questo articolo
Guarda
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!