Il Trono di Spade: gli uomini senza volto.

Sia nella serie televisiva del Trono di Spade, che nell'omonima saga letteraria, si parla molto di questi pericolosissimi uomini senza volto: spietati assassini che riescono a cambiare le proprie sembianze in ogni momento, riuscendo ad uccidere chi vogliono senza essere mai presi dalla giustizia.

O almeno questo è ciò che riguarda l'immaginario comune che i popoli di Essos e di Westeros hanno di loro. Ma vediamo ora in realtà che cosa sono questi uomini senza volto.

Vengono chiamati con questo nome gli uomini e le donne che fanno parte del culto del dio dai mille volti e che hanno fatto l'addestramento presso la casa del bianco e del nero di Braavos.

Questa specie di setta o organizzazione è collegata con la città sin dalla sua fondazione da parte dei primi schiavi fuggiti che si insediarono su quelle terre, ed ha come scopo portare giustizia tra gli uomini (anche se in una maniera molto relativa), facendo il volere del loro dio dei mille volti.

Nella storia del Trono di Spade possiamo vedere alcuni rappresentanti della casa del bianco e del nero giocare dei ruoli più o meno significativi, ma l'attenzione verso questo culto vien al culmine con l'arrivo alla casa del bianco e del nero di Arya Star ed il suo futuro addestramento.

Autore Karolina
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Il mondo del Ghiaccio e del Fuoco. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!