Il labirinto di Hawara - Lo conoscete?

Non molti furono i motivi religiosi che convinsero il sovrano a farsi erigere un secondo complesso funerario, ad Hawara, ma stringenti preoccupazioni riguardo alla stabilità della costruzione di Dahshur: le lastre dei rivestimenti interni rilevarono fratture, cui si cercò di rimediare con stuccature, ma la loro profondità e quantità resero consigliabile un nuovo progetto.

Il secondo complesso doveva essere una realizzazione stupefacente, giacchè, come provò il Petrie, comprendeva il famoso Labirinto magnificato dagli antichi visitatori: i resti ne sono quasi inesistenti, sicché si può far conto solo delle descrizioni di Erodoto, Strabone e Diodoro, che comunque lasciavano molte problematiche strutturali nella descrizione.

L'impianto nel complesso riadotta l'orientamento nord-sud e la tripartizione notata a Dahshur per Sesostri III; al settore meridionale si accedeva a est tramite una rampa; la parte centrale era occupata dalle cappelle del Labirinto, invece nella parte settentrionale presentava un tempio funerario.

All'interno del tempio funerario è stato rinvenuto un sarcofago di grandi dimensioni e in quello adiacente sulla superficie riprendeva il motivo delle nicchie e, presentava una riproduzione di 113 figure votive. Questi furono gli unici due reperti che sono stati ritrovati in questo monumento. Nel video vedrete un'intera spiegazione del Labirinto di Hawara, una costruzione poco nominata nel periodo egizio rispetto a molte altre di cui si sente spesso parlare.

Autore Nova
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube cfapps7865. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!