I 10 luoghi dove è più rischioso vivere

Ecco dieci luoghi al mondo dove è particolarmente pericoloso vivere.

In Etiopia, a Dallol, esistono sorgenti da cui sgorga non acqua, ma acido, da un vulcano inattivo. Dalle viscere della terra, dunque, sgorga un liquido mortale, fatto di sale e zolfo.

La Oroya, in Perù, il luogo dove sorgono le grandi miniere di oro, è considerato il posto più inquinato del mondo, proprio per le sostanze tossiche legate all'estrazione del metallo. In particolare, risulta altissima la percentuale di piombo presente nel terreno e nelle acque della zona.

La stazione di ricerca Vostok, nell'Antartide, sorge in quello che è considerato il luogo più freddo della Terra, con temperature che sfiorano i meno 82 gradi. Ed i venti soffiano ad una velocità molto elevata. Nella zona, dunque, c'è scarsissima quantità di ossigeno.

La Death Valley, il famoso deserto degli Stati Uniti, è uno dei luoghi più colpiti dalla siccità. Le temperature sono elevatissime, anche oltre i 50 gradi.

Kifuka, nel Congo, è detta la città dei fulmini, per l'alta probabilità del ripetersi di scosse elettriche dal cielo alla terra. Ciò è dovuto alla particolare conformazione del terreno ed alle caratteristiche dei venti.

Chernobyl, la città a pochi chilometri di distanza dal reattore esploso negli anni '80 all'interno della centrale nucleare sovietica, è ancora un luogo fantasma, con altissimi livelli di radiattività.

Motuo, in Cina, è abitato da una comunità che risulta completamente isolata. Di per sé la zona non presneta particolari pericoli, ma in caso di bisogno si può uscire solo attraverso una stradina di montagna molto impervia.

Ancora in Cina, Linfen è la città avvelenata dal carbone, presente nell'aria con una forte nebbia tossica, a causa delle miniere.

Nell'Oceano Atlantico, a Tristan De Cunha, ci sono le isole più isolate al mondo tra quelle abitate.

Infine, uno dei luoghi più aridi del mondo, il deserto di Atacama in Perù, dove la pioggia è mancata anche per 400 anni.

Autore maxsbard
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Alessandro Vatalakis. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!