Grazie a questo video, per la prima volta, rimango senza voce!

Il video che vi voglio proporre, mette in luce ciò che eravamo e ciò che siamo diventati ora, dopo il massiccio avvento della tecnologia. Da piccoli, non vedevamo l'ora di uscire di casa per giocare e incontrarci con i propri amici, correre con loro in mezzo alla natura e condividere momenti piacevoli della giornata.

Ora però, con l'arrivo di computer, telefoni cellulari e videogames, è sempre più difficile, riuscire a distogliere l'attenzione da queste "diavolerie" e trascorrere un momento di pura condivisione umana. Guardandoci attorno, nei gesti quotidiani, non vi sono più persone che si guardano negli occhi e si scambiano quattro chiacchiere ma semplicemente, ognuno pare rinchiuso e stregato nella propria bolla digitale.

Una delle preoccupazioni maggiori di oggi, purtroppo, è quella di avere una connessione internet veloce del proprio apparecchio piuttosto che, approfondire la conoscenza della persona che ci sta accanto. Di questo passo, tutti noi, rischieremo di perdere le emozioni che il contatto umano ci può regalare: da una carezza di nostro figlio, dal bacio del nostro partner e via discorrendo...

Il filmato, ci fa dunque riflettere su come questi momenti importantissimi nella nostra vita, se non diamo un freno all'incessante voglia di sederci davanti ad uno schermo a digitare invece che parlare e confrontarsi, non torneranno mai più.

Autore willo81
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!