GRAFENE: il materiale del futuro

L'uomo sin dall'antichità ha elaborato i materiali che la natura gli forniva per ottenerne nuovi, volti a migliorare lo standard di vita della comunità, oltre che del singolo individuo, un esempio è il lino e molto tempo dopo, la plastica.

Quest'ultima oggi ci sembra una cosa scontata, ma non molto tempo fa (ancora a metà del secolo scorso) era un'innovazione che cambiò per sempre lo stile di vita dell'intera umanità.

Ma l'evoluzione dei materiali, da costruzione o da uso comune, non si è ancora fermata. Pochi anni fa, infatti, è stato scoperto un nuovo materiale, incredibilmente resistente e versatile, ed è stato chiamato Graphene.

Il Grafene è un materiale brevettato per la prima volta nel 2004 da Andrej Gejm e Kostya Novaselov (fisici russi e colleghi dell'Università di Manchester, nonchè vincitori del Premio Nobel per la fisica nel 2010, proprio grazie agli studi su questo incredibile materiale); la cui struttura molecolare presenta celle esagonali, che imitano in un certo senso le celle degli alveari delle api, ma a loro differenza, il Graphene è un materiale talmente sottile da essere definito bi-dimensionale!

Il Graphene è frutto di atomi di carbonio disposti in uno strato monoatomico che conferiscono icredibili proprietà, quali flessibilità analoga a quella della plastica, resistenza meccanica come quella dei diamanti!

Ad oggi il Graphene viene utilizzato nella sua forma a doppio strato solo come parte di sistemi semiconduttori, ed è ancora il materiale più sottile al mondo!

I progetti riguardanti questo incredibile materiale, forse anche più versatile della plastica, sono molti e molto ambiziosi: dai filtri per l'acqua ai biocarburanti, i molteplici usi che si potranno fare del Graphene cambieranno lo stile di vita delle future generazioni.

Autore Karolina
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube [OBY] Divulgazione Scientifica. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!