GermanWings: troppe cose non tornano. Intervista a Marcianò - Esclusiva!

Ultimamente c'è da aver paura a prendere l'aereo. Nel giro di pochi mesi abbiamo assistito ad un Volo Malaysian scomparso nel nulla, un altro abbattuto nei cieli ucraini non si sa bene da chi (anche se gli indizi conducono a Kiev e Washington) e ora il presunto pilota suicida, che va a schiantarsi in una montagna con un carico di 150 passeggeri.

Questa vicenda ha sollevato subito forti perplessità, nell'ambiente "complottista" del web, dove nessuno da niente per scontato e si indaga per capire se i media ed i governi mentono. Secondo fonti russe dietro all'incidente ci sarebbero test militari americani. Avrebbero abbattuto l'aereo mediante un tecnologico laser. Ma non sono state divulgate prove a riguardo, ne il Cremlino ha mai assunto una posizione ufficiale.

Anche i guru del complottismo italiano hanno subito avanzato dubbi circa la vericidità della ricostruzione ufficiale, secondo la quale sarebbe stato il copilota a schiantarsi volontariamente. Dopotutto, questa versione dei fatti, è suffragata solo dal contenuto delle scatole nere, che potrebbero essere manipolate o sostituite facilmente da esperti dei servizi segreti. Inoltre un testimone oculare che ha visto l'aereo schiantarsi, ha sentito dei rumori che gli avevano fatto pensare ad un'esplosione.
I governi mentono? Si tratta di un complotto? Difficile stabilirlo, sicuramente vale la pena ascoltare tutte le versioni dei fatti, e poi farsi una propria idea, senza farsi "imboccare" da nessuno, telegiornali compresi!
Autore veritanwo
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!