Fioritura delle piante grasse

Un'idea assolutamente sbagliata, che viene spesso sostenuta frequentemente, è che le piante grasse fioriscano solo ogni sette anni. È difficile sapere perché venga scelto proprio questo numero, anche se è vero che certe piante grasse, o affini, come le Yucca, hanno periodi di fioritura ad intervalli di parecchi anni. Comunque in grande maggioranza le piante grasse fioriscono una volta all'anno, a partire dal momento che sono giunte a completo sviluppo e purché si trovino in ambiente e condizioni favorevoli.

Nel caso del cactus il giungere a completo sviluppo è un evento piuttosto elaborato. I cactus sono una famiglia grandissima, con ben 220 generi diversi, secondo la più recente classificazione del Backeberg e, naturalmente migliaia di specie differenti. In ogni modo se un cactus è fiorito una volta, non c'è ragione perché non debba fiorire tutti gli anni. La fioritura comincia a maggio con le Rebutia e le Mammilaria fino ad agosto ed anche dopo. La Rhipsalis, infatti fiorisce normalmente in autunno inoltrato e, lo Zygocactus truncatus comunemente chiamato "cactus di Natale", perché fiorisce appunto a fine dicembre.

E ciò per quanto riguarda i cactus, ma le altre piante grasse possono fiorire in qualunque periodo dell'anno. Con una scelta accurata di piante grasse ci si può assicurare un vero trionfo di colori nella serra per tutto l'anno.

Autore Nova
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!