Figuraccia di Renzi nel suo incontro con Schulz - parte 2^

Nello show televisivo francese "Le petit journal" il conduttore del programma, il giornalista Yann Barthés, e il presidente del parlamento europeo Martin Schulz ridacchiano sulla condotta del presidente del consiglio italiano, Matteo Renzi.
Matteo Renzi, infatti, dopo essere arrivato in ritardo facendo sospirare nervosamente il suo arrivo, seguendo l'esempio del suo maestro Silvio, comincia a pomparsi e a cercare di risultare molto simpatico. Concede un selfie a delle giovani ragazze invitando a unirsi l'amico Martin e va di fretta alla conferenza stampa congiunta. Quando viene il turno di Schulz per parlare, Renzi esegue un numero che sembra una scena recitata da Jerry Lewis. Mentre Schulz parla, non fa che sbadigliare e giocare col telefonino per poi fingere di aver capito tutto. È certo che continuiamo a far collezione di figuracce all'estero e Renzi risulta inadeguato a rappresentarci, ma purtroppo nel nostro attuale Parlamento non ci sono molte alternative.
Autore gaetano1954
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

guadagnare con beruby: truffa o realtà?

guadagnare con beruby: truffa o realtà?

In questo video viene spiegato come funziona berub...
la follia e il suo gioco...

la follia e il suo gioco...

"L'invito della follia" è un testo scritto da Dav...
il vesuvio è un vulcano inattivo?

il vesuvio è un vulcano inattivo?

Il Vesuvio è un vulcano di tipo esplosivo che si ...
gheddafi parla dell'11 settembre: poco dopo sarà bombardato!

gheddafi parla dell'11 settembre: poco dopo sarà bombardato!

Quello che vi proponiamo è uno stralcio di una in...
al bano: "loredana si veste da sposa ma non stiamo per sposarci!"

al bano: "loredana si veste da sposa ma non stiamo per sposarci!"

Al Bano Carrisi, il cantante originario di Cellino...
giornalista tedesco scatena putiferio in germania ma in italia censurano

giornalista tedesco scatena putiferio in germania ma in italia censurano

Il video ritrae un giornalista tedesco che decide ...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!