Festa di Sant'Agata a Catania: Filmato storico

Filmato storico, dall'archivio storico Luce, della Festa di Sant'Agata a Catania che narra i vari aspetti della festa dalla processione, al fercolo ai cerei nell'anno 1929.

Sant'Agata è per ogni catanese più della Patrona cittadina, è una sorella, un'amica, una confidente; e questo vale sia per i devoti "ufficiali" che per quelli che non si vestono di bianco ma portano la Santuzza nel cuore.

Agata nacque all'inizio del terzo secolo a Catania, appartenente ad una famiglia di nobile origine. All'età di quindici anni prese la decisione di dedicare la propria vita pienamente alla sua Fede consacrandosi a Dio: quindi fece richiesta presso la sede vescovile catanese ed il vescovo di Catania accolse la sua richiesta imponendole il velo rosso portato dalle vergini consacrate.
Accadde però che il proconsole di Catania Quinziano notasse la giovane e se ne invaghì e, in virtù dell'editto di persecuzione della religione cristiana emanato dell'imperatore Decio, accusò la giovane di vilipendio della religione di Stato ed ordinò che fosse portata al suo cospetto presso il Palazzo pretorio.
Naturalmente era soltanto una scusa per cercare di sedurre la giovane Agata sfruttando il suo potere, ma i suoi tentativi non ebbero risultato alcuno. Accecato dall'ira, Quinziano imbastì un processo contro di lei, interrogandola e torturandola, ma Agata resisteva nella sua fede: il proconsole quindi, comprendendo che la sua impresa non fosse facile e montando sempre più la sua rabbia, le fece strappare i seni con delle enormi tenaglie. Ma neanche tale atrocità riuscì a piegare la giovane, anzi, dopo una visione, Agata fu miracolosamente guarita. A quel punto Quinziano decise di metterla a morte e ordinò che venisse bruciata, ma un forte terremoto evitò l'esecuzione. Il proconsole fece togliere Agata dalla brace e la fece riportare in cella in condizioni estreme, ed è lì che morì qualche ora dopo, correva l'anno 251.

E Catania, nei giorni del 4 e 5 febbraio di ogni anno, ricorda la giovane Martire con meravigliosi festeggiamenti che fanno della festa una delle più caratteristiche al mondo.

Autore Petralavica
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!