È sensato cambiare il proprio Galaxy S7 acquistando il nuovo Galaxy S8?

Dopo la presentazione ufficiale del nuovo top di gamma Samsung, il Galaxy S8/S8+, AndroidWorld propone un primo videoconfronto tra questo device e l'ormai ex-top di gamma Samsung (il Galaxy S7) ponendo una domanda fondamentale: "Ha senso cambiare il Galaxy S7 con il nuovo Galaxy S8?"

Il primo spunto di riflessione è il prezzo: ci vogliono ben 829 euro per poter acquistare il nuovo smartphone di casa Samsung e non sono offerti bundle speciali con lo smartphone (ad esempio non è più in omaggio il Gear VR, offerto col precedente modello), pertanto, al momento il prezzo rappresenta un primo e sonoro NO.

Chiuso il capitolo sul prezzo, ecco che arriva il primo punto a favore del nuovo modello: il display. La luminosità più elevata e la maggiore diagonale dello schermo rendono più semplice la digitazione sulla tastiera dello smartphone rispetto al Galaxy S7 dove le dimensioni leggermente inferiori rendono questa operazione più scomoda.

Sul versante della batteria i due modelli se la battono alla pari: difatti, difficilmente si avranno dei tempi di automonia differenti. Tuttavia, il mancato aumento di questa componente mette leggermente in svantaggio il nuovo modello di Samsung.

Discorso simile anche per la fotocamera principale dove non è possibile avere delle differenze apprezzabili. Discorso leggermente diverso invece per la fotocamera frontale: il nuovo modello integra infatti un sensore in grado di offrire una maggiore risoluzione e il software offre degli effetti grafici in più rispetto al modello precedente.

Probabilmente uno dei migliori punti a favore del nuovo top di gamma Samsung è certamente Bixby, il nuovo assistente intelligente introdotto per la prima volta sul Galaxy S8 anche se l'assenza temporanea della lingua italiana non riesce a rendere il telefono abbastanza appetibile rispetto all'ex-top di gamma. Ci sono poi altre piccolezze: l'introduzione del Bluetooth 5 e lo scanner dell'iride ma non sono da considerare come delle valide caratteristiche per passare al modello successivo.

In sostanza, dopo questa analisi delle differenze tra i due device, AndroidWorld sconsiglia il cambio del proprio smartphone con quello successivo almeno per il momento. In futuro infatti, grazie a vari tagli di prezzo e all'introduzione della lingua italiana su Bixby probabilmente sarà più sensato parlare di questo confronto.

Autore Fabio1999
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietà del canale Youtube AndroidWorld.it. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!