Crozza - Renzi: "Trasformo l'Italia in una Repubblica Twittariale!"

Il comico genovese Maurizio Crozza, come di consueto, dà il via alla trasmissione di La7 "DiMartedì" di Giovanni Floris con la sua copertina satirica.

L'attore si presenta nei panni del Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi in versione soldato.

Le prime frasi di Crozza sono queste: "Italiani, è l'ora delle decisioni irrevocabili! L'italia bombarderà RAI3, ah no, l'ISIS, bè sempre di terroristi si tratta!". La sua satira parla dell'operato del suo Governo, le riforme attuate e la ripresa del Paese dal punto di vista economico.

Ma il vero obiettivo di "Renzi" è raggiungere un obbiettivo, ossia trasformare il Belpaese in una Repubblica Twittariale, gli bastano solamente 700 like e 400 condivisioni in tutto. Poi il comico fa una lunga riflessione sulla possibilità di mandare i nostri Tornado F35 in Iraq, naturalmente sempre con il solito sarcasmo. Nel video in questione ascolterete quello che è accaduto dopo le gag dell'attore sui Marò in India.

Ancora una volta, Maurizio Crozza dimostra tutta la sua genialità, trasformando i fatti della politica, i personaggi che la animano e le vicende che si scatenano attorno ad essi, in una satirica pungente ed incredibilmente divertente. La satira di Crozza non è fine a se stessa ma, al contrario, si trasforma in un efficace strumento di sensibilizzazione del pubblico ed un invito alla riflessione.

Autore stef
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!