Come in Cielo, così in Terra

“Ciò che è in alto è come ciò che è in basso”.
E’ questa la semplicissima frase che illustra il valore profondo dell’Astrologia.
Ma che significa la parola “Astrologia": deriva dal greco “astêr (stella) e "lógos" (discorso) e davvero le stelle non stanno solo a guardare, ma esprimono la loro parola profonda sui destini dell’uomo.
Lo Zodiaco è uno dei simboli più antichi e più diffusi della Terra. In tutti i paesi del pianeta, dall’America all’Asia, e fino in mezzo ad alcuni popoli africani si ritrova la sua forma circolare, con i dodici segni, ed i sette pianeti conosciuti nell’antichità.
Nell’antico Egitto e in Mesopotamia erano gli eletti, i “sacerdoti”, a studiare il movimento del cielo.
Prima gli egizi e quindi i greci e poi i romani, associarono le stelle agli dei, colmando il cielo di pianeti e costellazioni divine che ancora oggi rimangono nella nostra cultura.
Nell’antichità non esisteva un solo uomo di genio che non fosse anche un valente astrologo. Geni come Pitagora, Copernico, Keplero, Shakespeare, Newton e lo stesso Leonardo da Vinci, erano tutti profondi conoscitori di astrologia. Dante Alighieri nella sua Divina Commedia, disseminò un’infinità di riferimenti astrologici, compresa la descrizione del proprio cielo natale.
Papi e re, principi ed imperatori erano dei cultori di astrologia, e alcuni come l’Imperatore Federico II, detto “Stupor Mundi” per la vastità del suo sapere, avevano un loro astrologo di fiducia. Anche Galileo Galilei, che fu il padre della scienza moderna, era un valente astrologo. Infatti vengono conservate ancora oggi alcune testimonianze di suoi oroscopi, compreso il suo personale. Galilei forniva le sue consulenze astrologiche ai signori da cui dipendeva, come molti altri studiosi suoi contemporanei. In quel tempo anche i grandi medici come Girolamo Cardano applicavano assieme l’astrologia e la medicina. Nel 1520 esisteva anche una cattedra di Astrologia nell’Università Pontificia e in altre sedi europee ed italiane.
Autore PattiWeb
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!