Come favorire la fioritura delle rose

Come potare perfettamente le rose per ottenere una splendida fioritura primaverile.

La rosa nelle sue varianti ad alto fusto, a cespuglio oppure rampicante è un arbusto rustico e resistente senza troppe richieste ed attenzioni. La rosa produce numerose fioriture lungo la stagione primaverile, estiva e se le temperature lo permettono anche in autunno inoltrato. I fiori, dei colori più vari, si sviluppano a partire dai rami nuovi e non da quelli portanti dell'anno precedente.

Essenziale quindi operare a fine inverno dando modo alla pianta di sviluppare il maggior numero di nuove ramificazioni da cui poi si origineranno i fiori. Si agirà recidendo tutti i rami rovinati dalla stagione invernale, deboli o spezzati, mentre se la rosa è stata innestata andremo a togliere tutti i rami sviluppatisi al di sotto dell'innesto. Andranno poi accorciati tutti i rami residui lasciando solo 2-3 gemme, con l'accortezza di lasciare delle gemme che guarderanno verso l'esterno andando ad ampliare la chioma senza far intersecare i rami.

Le rose rampicanti invece vanno potate in modo do da lasciare i rami più lunghi e robusti togliendo quelli piccoli e rovinati. Si cercherà di lasciare un po più di gemme (circa 7-8) per ogni ramo in modo da far sviluppare una bella fioritura primaverile. L'accortezza è quella di lasciare i rami decidendo noi da che parte la pianta dovrà sviluppare le nuove ramificazioni.

Le rose tappezzanti a crescita vicino al terreno dovranno essere potate in modo da eliminare i rami eccessivamente striscianti a terra, rovinati dal contatto col terreno e comunque tutti accorciati di circa la metà. Durante l'anno andranno asportati i fiori appassiti e sfioriti ed anche rametti deboli o rovinati in modo da favorire una nuova fioritura a distanza di circa un mese.

Autore farmame
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Giardinaggio.it. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!