Come fare il compost sul balcone senza compostiera

Il problema dello smaltimento dei rifiuti è diventato pressante, e spesso vediamo in televisione cumuli di immondizia che non vengono raccolti e si accumulano per le strade con conseguente ingombro e puzza.

Bisognerebbe che noi potessimo riciclare i rifiuti organici in apposite compostiere in modo da ridurre la quantità di immondizia che buttiamo nei cassonetti e nello stesso tempo ricavare un terricio nutriente per le nostre piante. Purtroppo la maggior parte di noi possiede solo un balcone, per cui rinuncia a priori a questa idea.

Invece qualcosa si può fare ugualmente, specie per quelle famiglie che pagano lo smaltimento a peso. In questo video è descritto molto semplicemente come fare una mini compostiera in un vaso. Basta mettere sul fondo dei cartoni che assorbano il liquido che si forma sul fondo a causa della decomposizione dell'organico, metterci foglie secche e poi l'umido che va coperto con abbondante terriccio per evitare la fuoruscita dei cattivi odori. Questa soluzione può risultare poco pratica perchè una volta riempito il vaso, non si sa dove mettere l'altro organico.

Suggeriamo invece, per chi ha spazio, di comprare due vasi abbastanza capienti. In uno metterci della terra e l'altro prepararlo per il compostaggio, quindi messi dei cartoni sul fondo si buttano i resti organici, si prende la terra dall'altro e si copre, si mette altro organico e si copre e via dicendo finchè si riempie il vaso, mentre l'altro si svuota. Poi fare il contrario, prelevando dal vaso pieno la terra mista ai rifiuti, che in questo modo si arieggiano. Ovviamente quando si forma un bell'humus va tolto e così si fa spazio per altro organico.

Autore gerrycaputo
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!