Come coltivare l'orto con i bambini

Insegnamo a coltivare l'orto ai più piccoli. Utile guida ed indicazione su come far conoscere ai bambini la natura ed il verde. Coltivare assieme alle piccole pianticelle anche la sensibilità ecologica fin dalla più tenera età, con la soddisfazione di vedere germogliare il seme e far crescere la pianticella nel corso del tempo. Sviluppare anche la responsabilità, la pazienza e la costanza, infatti se la pianticella non viene curata costantemente si avvizzisce e muore. Poi, forse, sarà più facile far mangiare le verdure coltivate da loro stessi!

Perchè l'iniziativa abbia successo è fondamentale far percepire al bambino quest'esperienza come un gioco, senza che abbia paura di sbagliare o di subire dei rimproveri. Alcuni semplici consigli per il successo:

  • Tempo, i più piccoli hanno scarsi tempi d'attenzione, quindi bisogna cercare di alternare diverse attività in modo da mantenere vivo l'interesse (scavare, seminare, annaffiare, osservare le crescite)
  • Abbigliamento, vestiti semplici che non impongono al bambino di prestare attenzione al non sporcarsi (stivaletti e indumenti appropriati)
  • Coinvolgimento, essendo i bambini i protagonisti far scegliere a loro cosa coltivare
  • Imparare dagli errori, non cresce nulla o la piantina muore o si ammala? Bisogna far capire al bambino che non è colpa sua, ma che succede e si può riprovare senza problemi, cercando di capire che cosa è andato storto.
  • Cucina, per invogliare a consumare il frutto del proprio lavoro farsi aiutare a preparare gli ortaggi prima di consumarli.
  • Scelta della pianta, iniziare con un gruppo di ortaggi non troppo delicati, come carota, lattuga, basilico, salvia, sedano

 

 

Autore farmame
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!