Coltivazione mamillari

Le piante succulente erroneamente chiamate piante grasse sono i vegetali più coltivati per ossigenare e arredare le case, la loro forma variegata e caratteristica spingono migliaia di appassionati e non ad accaparrarsi quante più piante variegate è possibile, spesso alcune delle più belle vengono usate persino come bomboniere per matrimoni o utilizzate per la cura del corpo.

Tra le più amate sicuramente il genere mammillari questa particolare pianta succulenta proveniente dal Messico è una delle più resistenti poiché appartiene al genere denominato Piante del Deserto, la specie più venduta e trovabile nei vivai di tutta Italia è sicuramente la Mistax amata per i suoi splendidi fiori rosa e per la sua caratteristica forma ricca di tubercoli.

Nel video viene mostrato come coltivare nella maniera corretta questa succulenta piccoli accorgimenti che possono garantire la crescita e la salute della pianta, in particolare è necessario rinvasare subito la piantina poiché nei vivai spesso viene utilizzata torba semplice mentre sarebbe più corretto usare una miscela di terra più drenante infatti ristagni d'acqua potrebbero essere fatali alla pianta.

Altro importante accorgimento è il posizionamento della mammillari che desidera parecchia luce solare quindi obbligatorio porla all'esterno in estate, in inverno invece l'ideale sarebbe tenerla in una serra fredda oppure posizionarla al riparo dalle gelate e le piogge perché non va assolutamente annaffiata.

Autore pepp3nas
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Giardinaggio.it. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!