Capsicum - Cure e Caratteristiche

Il Capsicum annuum è una pianta annua, coltivata per i suoi frutti, che sono bacche commestibili, di grossezza e di colori diversi a seconda delle diverse varietà e che vengono consumati sia freschi sia conservati. Ma non vogliamo parlare ora degli squisiti peperoni che ci ricordano subito deliziosi piatti, bensì di una pianticella nana che produce anch'essa delle piccole bacche non commestibili, che hanno però un bell'aspetto e che vengono quindi coltivate al solo scopo ornamentale.

I fiori, piccoli e bianchi, sono piuttosto insignificanti, le foglie sono ovali, allungate e di colore verde intenso. La fioritura avviene in estate, è molto breve, ed è subito seguita dal frutto. Poichè la fioritura si verifica scalarmente nel giro di due mesi, sulla pianta si avranno, contemporaneamente frutti e fiori. Al principio dell'autunno si ritirerà la pianta in casa e le bacche rimarranno bellissime fino a novembre. Quando incominceranno a seccare si possono tagliare i rami e appenderli in cucina in un bel mazzetto decorativo. Si potranno cos' prelevare i semi per ottenere nuove piantine in primavera.

Il Capsicum, per avere una buona fruttificazione, richiede inaffiature abbondanti, che mantengono il terriccio costantemente fresco. Quando le bacche incominceranno a seccare, si diminuiranno gradatamente le innaffiature per sospenderle del tutto. Non sarà necessario nessun rinvaso, dato che la pianta è annua.

Autore Nova
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!