A 12 Anni Lo Spider Boy di Gaza, Sovrasta I Guinnes Dei Primati.

Col mento schiacciato a terra riesce a fare il giro intorno a sè stesso aiutandosi con il peso della sole braccia un numero pari a ben 33 volte, 4 in più dell'attuale contorsionista detentore del record mondiale ed è capace di assumere delle pose plastiche di grande rilievo il tutto, con una naturalezza ed una disinvoltura da paura, e alla bellezza di soli 12 anni.

Il suo nome è Mohamed Hall Sheik, un ragazzino "normale" come tutti i suoi compagni coetanei; ma il suo destino è scritto lì, all'interno delle sue ossa, estremamente ferree ma allo stesso tempo tremendamente flessibile, come se si trattasse di un giocattolo di gomma. Il suo è un dono di natura che ha sconvolto tutti; in primis il suo dottore curante. Il piccolo dodicenne infatti viene regolarmente seguito, sotto invito del suo allenatore e l'ossessiva pressione della madre, dal medico della sua città per assicurarsi periodicamente che nel suo organismo tutto sia ottimale e in regola.

"Il suo organismo è sano come un pesce" dichiara il medico: "Il ragazzo" continua "è pronto per esibirsi in competizioni di qualunque portata. Con le doti sovrumane che ha, del suo corpo, può fare veramente, quello che vuole." La madre, impaurita ancora dopo parole come queste, esita a riconoscere che suo figlio possa essere l'indiscusso recordman del domani.

Autore Lemuel93
Vota questo articolo
Watch
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!